.
Punto Snai on line Calcio Giocato Home Page

Sasha Zavarov lo Zar

Sasha Zavarov lo ZarAleksandr Anatol’evic Zavarov è il ragazzo prodigio del calcio sovietico della metà degli anni Ottanta.

Nel 1986 vince il premio come migliore calciatore sovietico. Dopo un grande Europeo con la sua nazionale, i grandi club europei lo osservano e lo corteggiano assiduamente, ma è la Vecchia Signora ad impadronirsi del talento Russo pagandolo 5 milioni di dollari, dei quali 2 milioni sono andati al ministero dello Sport, 2 milioni alla Dinamo Kiev e 1 milione allo Stato. L'ingaggio di Sasha è di solo un milione e duecentomila lire, oltre alla casa che era di Ian Rush, le spese scolastiche del figlio, una FIAT a spese della società, dei buoni benzina e anche dei premi partita per un totale di duecento milioni di lire all'anno.

La Juventus acquista Sasha Zavarov, detto lo Zar, nel 1988 rilevandolo dalla Dinamo Kiev. Non si trattò solo di un gran colpo di mercato ma anche del primo giocatore russo a militare nel campionato italiano di Serie A.

Sasha Zavarov, fu acquistato dalla Juve per rimpiazzare il grande Michel Platini. Un eredità pesante, inoltre, il compito della stella sovietica doveva essere quello di ispirare con i suoi lanci le volate di Michael Laudrup e del folletto portoghese Barros, oltre a deliziare i tifosi con i suoi dribbling e scatti brucianti.
Ma purtroppo, tutto questo, nessuno lo vide mai con la maglia della Juventus. Lo Zar, il fantasista che veniva dal freddo si rivelò una mega ''Sola".

La prima stagione (1988/89) non riuscì mai ad ambientarsi, realizzando solo due gol. Ma, il Club bianconero decise di riconfermarlo, l'edizione seguente (1989/90) gioco decisamente meglio della prima, ma non fu mai decisivo o illuminante per i suoi compagni, riuscì comunque a siglare cinque reti e ad conquistare la Coppa Italia e la Coppa Uefa in una stagione particolarmente prosperosa per tutte le squadre italiane impegnate nelle Coppe continentali.

Per Sasha, l'avventura bianconera si conclude al termine della stagione e lo Zar viene ceduto alla squadra francese del Nancy.

Aleksandr Anatol’evic ZavarovScheda del Calciatore
Nome: Aleksandr Anatol’evic Zavarov.
Nato a: Vorošilovgrad, il 20-04-1961.
Segno zodiacale: Toro.
Nazionalità: Sovietica - Ucraina.
Ruolo: mezza-punta.
Squadra: Juventus.



• Le rubriche di Calcio Giocato: