Punto Snai on line Calcio Giocato Home Page

Jules Rimet il Papà dei Mondiali di Calcio

Jules Rimet che mostra il trofeoJules Rimet dirigente sportivo e famoso avvocato parigino ha il merito di essere il padre dei Mondiali di Calcio. In questa pagina ricostruiamo la curiosa storia che gli permise di organizzare quello che poi diventò l’evento calcistico per nazioni più importante al mondo.

Nato a Theuley il 14 ottobre 1873 e morto a Suresnes il 16 ottobre 1956 è stato per oltre trent'anni il presidente della FIFA. Rimet aveva un grande sogno, quello di organizzare un campionato mondiale di calcio. Dei tentativi erano già stati fatti, il primo risale nel 1904, la FIFA era appena nata e subito venne predisposto un progetto che prevedeva un torneo a quindici squadre. Ma il primo tentativo fallì miseramente, difatti nessun paese tra quelli invitati mandò la propria adesione al torneo.

Jules Rimet divenne presidente della FIFA nel 1921 e da subito portò avanti il progetto per organizzare i Mondiali di Calcio.
Tutto ebbe inizio in un esclusivo ristorante di Barcellona il 18 maggio 1929, quando un gruppo di dirigenti della FIFA di vari paesi si incontrarono per deliziarsi con prelibatissimi piatti spagnoli e al termine della cena vennero invitati dei giornalisti per annunciare il grande evento. La nascita dei Mondiali di Calcio.

La scintilla che permise a Rimet di organizzare questo evento fu un conflitto che si era scatenato tra la FIFA e il CIO (Comitato Olimpico Internazionale).
Il CIO, prima di accogliere ai Giochi Olimpici le rappresentative nazionali di calcio valutava troppo rigidamente lo stato professionistico di ciascun atleta, tanto che si pensava di escludere il calcio dalle successive Olimpiadi.
Jules Rimet prese la palla al balzo e riuscì a convincere i colleghi della FIFA a mettersi contro il CIO per poter organizzare un evento calcistico mondiale. Ed è proprio in occasione di quella cena che viene annunciato il primo campionato mondiale di calcio per squadre nazionali. Appresa la notizia, il CIO, escluse immediatamente il calcio dai giochi olimpici di Los Angeles del 1932.



• Le rubriche di Calcio Giocato: