.
Punto Snai on line Calcio Giocato Home Page

La lotteria dei calci di rigore

Lotteria dei rigoriL'indimenticabile notte della finale mondiale di Berlino tra Italia - Francia ci ha suggerito un'indagine su uno dei momenti più appassionanti del calcio, la lotteria dei calci di rigore.

Il tiro dal dischetto: che passione!
C'è chi storce il naso e, innoridito, afferma che quello non è calcio perchè il calcio è fatto di undici uomini contro undici e se si vince in undici e si perde in undici e quindi non può essere calcio un atroce duello, uno scontro uno contro uno, come ai tempi dei gladiatori.

Forse è vero, quello non è calcio. Però, pochi momenti, nel corso di una partita hanno in sè tanto pathos, tanto fascino, tanta suspense come i calci di rigore.

Un duello e come tale ha sempre un vinto e un vincitore. Questo è il rigore.
Che forse non sarà calcio, ma che tanto meno è una lotteria, come qualcuno sostiene. Perchè lotteria significa solo sorte, fortuna, caso. Invece, in questo caso, nulla nella sconvolgente tempesta di pensieri che agita prima dell'esecuzione la mente di chi deve tirare e di chi deve parare, nulla è lasciato al caso, un duello non può, non deve essere lasciato al caso.

Ed è proprio questo il fascino indiscreto dei calci di rigore.




• Le rubriche di Calcio Giocato: