Punto Snai on line Calcio Giocato Home Page

Stoppare la sfera | Come affinare lo stop

Stoppare la sfera significa domare il pallone, renderlo giocabile nel più breve tempo possibile per la prossima giocata.
Affinare lo stop è importante per qualsiasi calciatore, l'obiettivo è quello di stoppare la palla prima e meglio dell'avversario, riuscire in uno stop stilisticamente perfetto non ha nessun vantaggio se non è immediatamente seguito da un gesto tecnico efficace. Esistono diversi modi per stoppare la palla, ognuno è indispensabile e varia in base alla situazione di gioco che si viene a creare durante la partita. Sbagliare uno stop, può diventare fatale. In questa pagina cercheremo di spiegarvi i tipi di stop principali:
1. Stoppare la sfera sotto il piede.
2. Stop d'interno.
3. Stop di petto.
4. Agganciare la sfera con il collo del piede.
5. Stop di ginocchio.
6. Stop a seguire d'esterno.

Stoppare la sfera sotto il piede
In questo caso la palla deve finire pressata tra la parte interna della suola e il terreno di gioco. Il corpo del calciatore deve coprire il pallone per consentirne un più facile controllo. Il coordinamento migliore è allargando le braccia, piegando leggermente la gamba che esegue lo stop. Si va incontro alla sfera portandosi sul punto di contatto con il terreno.

Stop d'interno
Questo tipo di stop capita frequentemente durante una partita e il pallone non è sempre rasoterra, ma la sua traIettoria può anche essere a mezz'aria. In quest'ultimo caso bisogna smorzare la sfera con un movimento della gamba che arretra leggermente per assorbire l'urto della palla.

Stop di petto
In questo caso si allargano le braccia e si cerca di domare la sfera con il petto che interrompe la traIettoria della palla, cercando di farla ricadere a terra il più velocemente possibile per non essere contrastati dall'avversario.

Agganciare la sfera con il collo del piede
Di solito si esegue questo tipo di stop quando la sfera spiove con traiettorie verticali. La sensibilità del piede è fondamentale, il quale deve agganciare la sfera con il collo rivolto verso il pallone, poi con il piede morbido si deposita la palla a terra. Bisogna presentarsi al punto di contatto ben coordinati con la gamba che segue il gesto.

Stop di ginocchio
Più che con il ginocchio è con la coscia, l'impatto avviene con la gamba piegata, ma senza formare un angolo novanta gradi, la sfera deve smorzarsi e scivolare a terra.

Stop a seguire d'esterno
Si va incontro al pallone, la punta del piede è protesa in avanti, ma il contatto avviene con l'esterno del piede. Il corpo si predispone alla protezione della sfera, frapponendosi tra la palla e l'avversario.

Approfondimenti sugli stop:
Stop palla su personaltrainer.it
Ricerca con Google: Stoppare il pallone




• Le rubriche di Calcio Giocato: